Patate viola al vapore, panna acida e caviale

PESCE_PATATE_VIOLA_CAVIALE_OK_5184

Patate viola al vapore, panna acida e caviale

PILS

0,20l = 90kcal

350

*le calorie sono riferite ad una porzione del piatto e ad una birra da 0,20 l

INGREDIENTI (4 PERSONE)

• 4 patate Vitelotte (800 g.)

Per la panna acida
• panna fresca (100 g.) • yogurt compatto (100 g.) • 1 cucchiaio di succo di limone • 1 pizzico di sale

• 4 cucchiaini di Caviale Oscietra

PREPARAZIONE

Per le patate Vitelotte al vapore
Lavate le patate con cura e tagliatele a fette spesse 1/2 cm., in senso orizzontale. Cuocete a vapore per venti minuti e lasciate raffreddare.

Per la panna acida
Mescolate la panna allo yogurt; aggiungete un cucchiaio di succo di limone, un pizzico di sale e mescolate bene. Infine, lasciate riposare la salsa per trenta minuti in frigorifero.

Servite le patate a temperatura ambiente con la creme fraiche e un cucchiaino di caviale.

Il commento nutrizionale

Le patate Vitelotte sono ricche di antocianine, il naturale pigmento viola con attività antiossidante utile nel contrastare i processi di invecchiamento così come nella prevenzione di varie patologie. La cottura a vapore ne preserva il gusto oltre che le proprietà nutrizionali; queste ultime vengono inoltre potenziate nella ricetta dalla presenza del caviale, ricco di proteine, ferro, fosforo, magnesio, selenio, sodio, colesterolo e acidi grassi Omega 3, che consentono di compensare gli effetti negativi del colesterolo presente pur considerando il basso consumo che se ne fa a porzione. Tale ricetta può costituire un buon contorno per un piatto di pesce al forno. Ricetta ideale per l’aperitivo con le amiche, da abbinare al sapore discretamente amaro di una Pils dalla schiuma generosa.

logo_birratadoro