Piccole torte di rucola selvatica, ricotta di capra e limone candito

veg_rucola

Piccole torte di rucola selvatica, ricotta di capra e limone candito

PILS

0,20l = 90kcal

450

*le calorie sono riferite ad una porzione del piatto e ad una birra da 0,20 l

INGREDIENTI (4 PERSONE)

• ricotta di capra (250 g.) • panna fresca (5 cl.) • 2 uova • rucola selvatica lavata e asciugata (200 g.) • Parmigiano grattugiato (40 g.) • pinoli (25 g.) • 5 foglie di basilico • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva • sale • pepe

Per il limone candito (50 g.)
• 1 limone non trattato • sciroppo (100 g.) • (acqua e zucchero)

PREPARAZIONE

Preriscaldate il forno a 160 °C. Frullate la ricotta, la panna fresca, la rucola, il parmigiano, i pinoli, le foglie di basilico e l’olio extravergine di oliva. La preparazione deve risultare morbida ed omogenea. Incorporate, poi, le uova. Infine, salate e pepate. Versate il tutto in quattro piccoli stampi rettangolari e fate cuocere per venticinque minuti.

Per il limone candito
Sbianchite le scorze di limone in acqua per tre volte, partendo dall’acqua fredda; poi tagliatele a julienne. Infine, immergetele nello sciroppo bollente e fatele raffreddare fino ad ottenere la canditura.

Servite le torte di rucola tiepide con il limone candito.

Il commento nutrizionale

Ricetta gustosa e leggera perché dal basso apporto calorico e in grado di fornire nutrienti utili per il benessere della donna, come i latticini freschi e stagionati, ricchi di proteine e calcio. Anche i pinoli aggiungono grassi vegetali e minerali utili; le uova apportano, invece, ferro e acido folico, che non deve mancare nella dieta della donna in età fertile e non. La Pils con i suoi riflessi verdastri e le sue discrete note amare sposa bene la componente vegetale della ricetta e ritrova l’armonia con la nota dolce-amara del limone candito.

logo_birratadoro