Rana pescatrice in guazzetto di vongole, asparagi e pomodorino confit

pesce_ranapescatrice

Rana pescatrice in guazzetto di vongole, asparagi e pomodorino confit

PILS

0,20l = 90kcal

454

*le calorie sono riferite ad una porzione del piatto e ad una birra da 0,20 l

INGREDIENTI (4 PERSONE)

• 4 fette di rana pescatrice (600 g.) • 1 retina di vongole (600 g. nette) • olio extravergine di oliva (30 g.) • 1 bicchiere di vino bianco • 2 spicchi di aglio in camicia • 1 mazzo di asparagi (150 g.) • 1 mazzetto di prezzemolo • peperoncino • capperi (40 g.)

Per i pomodorini confit
• 15 pomodorini ciliegini (300 g.) • qualche rametto di timo • 1 cucchiaio di zucchero a velo • la scorza di 1 arancia non trattata • olio extravergine di oliva (10 g.) • fior di sale • pepe fresco

PREPARAZIONE

Per i pomodorini confit
Lavate i pomodorini, tagliate le estremità e poneteli su una placca da forno; spennellateli con olio e spolverizzateli con zucchero a velo, fior di sale, la scorza d’arancia grattugiata e pepe fresco. Infornate a 95 °C per due ore e mezza fino ad ottenere un pomodoro candito.

Dopo aver lasciato le vongole a bagno qualche ora in acqua salata, fatele aprire, filtrando la loro acqua e tenendola da parte. Per insaporire le vongole, spadellatele, poi, velocemente con aglio in camicia, olio extravergine di oliva, peperoncino e prezzemolo.

Infine, preparate il cartoccio da infornare con i pezzi crudi di rana pescatrice, le vongole con la loro acqua, qualche goccia di tabasco, i capperi, gli asparagi tagliati a pezzi e i pomodorini confit. Cuocete il cartoccio in forno per dieci minuti a 180 °C e servite il tutto.

Il commento nutrizionale

La rana pescatrice fornisce solo 76 kcal per etto ed è ricca di proteine, potassio, fosforo e vitamina A, che con il licopene contenuto nei pomodori, aumenta il valore antiossidante della ricetta. Le vongole sono una fonte naturale di minerali ed in particolare di iodio, utile a mantenere attivo il lavoro della tiroide soprattutto nelle donne in menopausa. La cottura al cartoccio permette di ridurre i grassi mantenendo al massimo il gusto e le proprietà nutrizionali degli ingredienti. Discretamente luppolata, corpo leggero e finale secco e pulito, è la Pils in abbinamento che non teme l’abbinamento con gli asparagi, non copre il sapore del mare ed è complemento della socialità nelle cene del sabato sera.

logo_birratadoro