Sarde in saor e aspretto di pomodoro

sarde_in_saor

Sarde in saor e aspretto di pomodoro

WEIZEN

0,20l = 90kcal

465

*le calorie sono riferite ad una porzione del piatto e ad una birra da 0,20 l

INGREDIENTI (4 PERSONE)

Per l’aspretto di pomodoro
8 pomodori San Marzano (560 g.)  pane in cassetta artigianale o pane raffermo (100 g.)  1 scalogno (15 g.) 1/2 bicchiere di aceto di vino bianco  olio extravergine di oliva (20 g.)  sale  pepe (5 g.)

Per le sarde in saor
8 sarde pulite (200 g.)  2 cipolle bianche o di Tropea (160g)  olio extravergine di oliva per friggere (1litro)  1 bicchiere di aceto bianco  6 foglie di alloro  4 cucchiai di farina integrale  grani di pepe (5 g.)  1 cucchiaio di zucchero di canna  sale q.b.

PREPARAZIONE

Per l’aspretto di pomodoro
Lavate i pomodori, sbollentateli per qualche secondo in acqua bollente e raffreddateli subito in acqua e ghiaccio; privateli della pelle e dei semi. Conditeli, poi, con olio, sale e pepe (o se preferite con qualche goccia di tabasco). Frullate i pomodori con lo scalogno ed il pane, precedentemente ammollato nell’aceto e poi strizzato bene per ottenere una crema. Tenete da parte in frigorifero.

Per le sarde in saor
Lavate le sarde con acqua corrente ed asciugate bene con carta assorbente sia all’interno che all’esterno. Mettete a scaldare l’olio extravergine di oliva in un tegame con bordi alti. Nel frattempo sbucciate le cipolle ed affettatele ad anelli. Versate la farina integrale su un largo piatto piano e infarinate le sarde, stando attenti ad eliminare la farina in eccesso. Friggetele nell’olio per qualche minuto a 170 °C e, una volta fritte, asciugatele bene su carta assorbente. Stufate le cipolle affettate in un tegame con un filo di olio extravergine di oliva, le foglie di alloro, i grani di pepe e una presa di sale . Quando le cipolle sono tenere, versate l’aceto e un cucchiaio di zucchero di canna e fate evaporare per qualche minuto. Infine, spegnete il fuoco. Raccogliete le cipolle e disponetele sulle sarde ancora calde; coprite, poi, con pellicola alimentare, lasciando marinare qualche ora in frigorifero. A piacere si possono aggiungere pinoli e uva passa.

Per una ricetta ancora più leggera le sarde in saor possono anche essere preparate al forno seguendo la stessa ricetta, ma ponendo tutti gli ingredienti su una teglia con carta da forno ed infornando per venti minuti a 175 °C.

Servite le sarde in saor con l’aspretto di pomodoro a temperatura ambiente.

Il commento nutrizionale

E’ una ricetta ricca di proteine e grassi Omega 3, dagli effetti benefici non solo per il sistema nervoso, ma anche per la bellezza e l’elasticità della pelle assieme alla vitamina C e al licopene dei pomodori, potente antiossidante, che aiuta l’organismo a combattere i radicali liberi in eccesso. Per questa pausa pranzo gourmet l’abbinamento è con una Weizen dal sapore lievemente aspro e un fondo morbido.

logo_birratadoro